bg

Percorso: Sentiero Olivato – Forca del Cridola

startPasso Mauria mt 1299

arrivePasso Mauria mt 1299

GRUPPO MONTUOSO: Creste del Miaron

signpostN. ___

way 13.3 km

time8 h

drop1400 mt

Difficoltà: ___

best periodmetà giugno/ fine ottobre

water-pointpresenza di acqua in 2 punti

accesso con cani al seguito - noaccesso con cani al seguito: No

attrezzatura da ferrata richiesta: Si

QUOTA MASSIMA RAGGIUNTA: 

Forca del Cridola 2176 mt

PUNTI D’APPOGGIO:

- Bivacco Vaccari 2050 mt

Per informazioni contattare cai.lorenzago@yahoo.it oppure Emilio F. 3286875716

 

Descrizione percorso:

Lasciato il Passo Mauria si procede lungo la strada militare del Ricovero Miaron, un dislivello di circa 400 mt su mulattiera comoda e sicura. Arrivati al Ricovero si procede lungo un sentiero nel primo tratto passando nei mughi, breve difficoltà nel attraversamento di una lingua di ghiaione. Il percorso successivamente, si snoda su un ghiaione dove è possibile trovare dell’acqua, in seguito sale lungo delle roccette dove è attrezzato da funi metalliche. Il sentiero percorre delle cenge molto suggestive con un saliscendi continuo dove l’acqua è presente nelle stagioni piovose; i tratti più esposti sono messi in sicurezza da corde metalliche. La traccia passa su diversi ghiaioni di sabbia fine ma dura, la quale può essere difficile da vedere causa frane, orientarsi con i segni rossi sulla roccia e con la presenza di ometti in pietra. Durante il percorso la vista spazia sulle Marmarole , sul Tudaio e sulla Valle. Al termine del percorso di ghiaioni c’è un bivio il quale porta a destra verso il sentiero della Valle del Cridola ( 340 ) mentre procedendo a sinistra si alza di quota attraverso dei tratti nei mughi per poi arrivare su un ripido prato con una serie di tornantini. Al termine di questi c’è il bivacco Vaccari ben visibile nella Cuna del Cridola. Si prosegue poi verso la Forca, un sentiero ben visibile e tracciato su di un ghiaione, questo conduce verso il punto più alto dell’anello ovvero in forcella a mt 2176. Giunti qui il sentiero scende su dei ghiaioni per poi risalire brevemente verso la forcella Fossiana dove in seguito si porta in Val de la Tora con il segnavia 348 il quale arriva poi di nuovo al Passo Mauria.

indietro Torna ai Gruppi Montuosi
Scarica
cridola bivacco vaccari TrecimeTrek